Da maggio 2016 la città di Avigliana ha affidato il compito della gestione dell'Ufficio di informazioni turistiche alla nostra società cooperativa Culturalpe in collaborazione con il tour operator ITUR di Mondovì: quattro addette – Paola Semeria, Alessandra Biglietti, Paola Doglio e Milena Falco - si avvicendano nel front office per accogliere visitatori e turisti nazionali ed internazionali.

La facilità di accesso ad Avigliana, le buone vie di comunicazione e il vasto patrimonio storico artistico, culturale e ambientale della Città e delle aree limitrofe attirano un bacino di utenza molto ampio, che affluisce in Città soprattutto nei mesi primaverili e estivi, con trend costantemente positivi. L'incremento delle aperture orarie fissato dal Comune di Avigliana per i mesi di maggio e settembre 2017 ha fatto sì che si registrasse nell'anno appena concluso un aumento del 38% dei passaggi rispetto all'anno precedente (italiani in primis, provenienti soprattutto da Piemonte, Lombardia e Liguria, ma anche locali; molti stranieri, con in testa francesi, inglesi, tedeschi ed olandesi ).

La vasta conformazione geografica del territorio aviglianese ha suggerito di non concentrare su un solo fronte l'attenzione turistica, per questo motivo, in collaborazione con il Comune di Avigliana, si è proceduto ad installare e aggiornare diversi punti informativi - info point di libero accesso - dove i turisti all'arrivo nella cittadina possono ottenere le principali informazioni: tali punti sono stati collocati nella zona della stazione ferroviaria, lungo il percorso che porta al centro commerciale della città, all'interno del centro storico e lungo la strada di collegamento con Almese.

L'ufficio informazioni turistiche si trova invece in posizione privilegiata di fronte al Lago Grande, luogo di attività nautiche, sportive ed escursionistiche relativamente ben raggiungibile sia da chi percorre con i propri mezzi di trasporto le due statali della Valle di Susa o la provinciale di collegamento con Pinerolo, sia da chi sceglie di utilizzare la combinazione treno – navetta per la Sacra di San Michele, che prevede una fermata proprio davanti al parcheggio dell'Ufficio. Quest'ultimo si occupa della promozione del territorio e dell'organizzazione delle visite guidate al centro storico, degli appuntamenti estivi alla scoperta dell'ex Dinamitificio Nobel, cosi' come della promozione di tutti gli eventi organizzati dalle diverse associazioni tramite il sito internet turistico della Città, sui canali sociali (facebook, twitter, instagram) sulla stampa locale e nazionale tramite comunicati stampa , newsletter ecc. L'Ufficio del Turismo ha inoltre promosso Avigliana e il suo territorio in alcune fiere e appuntamenti di settore: in particolare, a giugno 2017 è stato presente a Roma insieme ai figuranti del Palio di Avigliana durante i giorni dedicati al Piemonte in seno alla manifestazione I Borghi d'Italia, mentre nel corso della Primavera e dell'inizio dell'Autunno sono stati allestiti stand in fiere e eventi tenutisi a Torino, Chambéry, Mondovì. Non è mancata poi la presenza delle addette dell'Ufficio durante le diverse manifestazioni estive.

Svariate collaborazioni con le associazioni locali permettono all'Ufficio di essere punto di riferimento per la distribuzione del materiale informativo ed evenemenziale, luogo di raccolta dati, ma anche ente formativo grazie alle diverse collaborazioni instaurate all'interno del progetto Alternanza Scuola Lavoro dell'Istituto Galilei di Avigliana e dell'Istituto Pascal della vicina cittadina di Giaveno, con la quale la collaborazione è diventata più frequente grazie anche ai contatti stretti con la nuova gestione del locale Ufficio del Turismo .

Un anno, il 2017, che ha visto il consolidarsi della nostra collaborazione con il Comune e con gli operatori alberghiero-commerciali, un'intesa sempre più proficua anche con l'ente Parco e con gli operatori del settore sportivo e naturalistico intenzionati a fare della cittadina un punto di riferimento per il turismo dolce sul quale la Valle di Susa fa affidamento per gli anni a venire.