Il 2017 è terminato da pochi giorni e all'ufficio del Turismo di Oulx, gestito per il quinquennio 2015-2020 da Culturalpe s.c. si tirano le somme.
Dati incoraggianti si sono registrati sin dai primi tre trimestri del 2017, quando l’ufficio turistico ulcense ha registrato un aumento dell'affluenza di circa il 23% rispetto all’anno precedente. Tendenza che si è confermata anche nell'ultima parte dell'anno: dal 1° gennaio al 31 dicembre 2017 ci sono stati 19.387 passaggi, di cui 12.332 all'Ufficio IAT e 7.055 alla biblioteca civica annessa. Nel complesso, l'Ufficio IAT registra un + 16% rispetto al 2016, mentre la Biblioteca Civica si attesta a ben + 30%.
A frequentare lo IAT, oltre a turisti di passaggio e pellegrini (in crescita il numero di coloro che hanno percorso la Via Francigena), è stata significativa la frequentazione da parte della popolazione locale e dei villeggianti proprietari di seconde case o fidelizzati, a dimostrazione del fatto che è stato ritenuto un importante luogo di scambio e accoglienza oltre che un ufficio in cui reperire le informazioni su eventi e novità.
Rispetto alla provenienza, si è registrata la predominanza assoluta degli italiani (17.506), seguiti in prima battuta dai francesi (1.404). Non sono poi mancati inglesi, tedeschi, olandesi, spagnoli, belgi e nordamericani.
I servizi interni maggiormente apprezzati sono stati la possibilità di fruire della biblioteca e degli eventi connessi negli orari di apertura dell’ufficio, l'Internet point, l’offerta in termini di dépliant e orari di apertura; rispetto all'esterno, gli utenti hanno particolarmente gradito le navette gratuite, il trenino di collegamento tra il centro cittadino e il centro commerciale Le Baite, il cinema all’aperto, l’offerta commerciale, il mercato, le fiere e i mercatini, la disponibilità dei commercianti, l’offerta delle guide naturalistiche, gli eventi del parco e le serate al Forte di Exilles. Assai soddisfacente la partecipazione di pubblico a tutte le iniziative sia serali sia pomeridiane.
Ricordiamo poi la partecipazione attiva dell’ufficio IAT nella gestione e nella promozione dei grandi eventi che contribuiscono a rendere Oulx più apprezzata dai visitatori nel corso di tutto l’anno, fra cui le Giornate FAI di Primavera sabato 25 e domenica 26 marzo, la Carton Rapid Race sabato 1 e domenica 2 luglio, la Fiera della Scapulera domenica 16 luglio e naturalmente la Fiera Franca sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre.
Ottimo successo per i concerti nel paese e nelle frazioni, le visite accompagnate nel borgo di Oulx, gli appuntamenti delle rassegne “Borgate dal Vivo” e “Lo Spettacolo della Montagna”, la Festa de “La Valaddo”.
In generale, l'ufficio turistico ha collaborato con le associazioni, i mansieri, i commercianti e la Pro Loco. È stato costante l'impegno per il coinvolgimento di utenti e commercianti per avere una visione generale d’insieme del fabbisogno turistico, degli elementi positivi e delle criticità. L’ufficio ha anche partecipato all’accoglienza di pellegrini, avviato un coordinamento con la Casa per Ferie dell'Istituto Salesiano e fornito supporto per la cura dei rapporti di gemellaggio con la comunità di St.-Donat-sur-l'Herbasse.
Infine, la struttura si è dimostrata molto attiva nell'ambito della comunicazione digitale mediante la stesura e l’invio di comunicati stampa ed e-mail promozionali, la progettazione e l’inoltro di una newsletter settimanale con eventi, news e informazioni di pubblica utilità che puntualmente raggiungono oltre 800 contatti (oltre a newsletter tematiche in occasione di appuntamenti particolarmente rilevanti), la cura del sito turistico del Comune www.turismo-oulx.it, la compilazione mensile della rassegna stampa e la partecipazione a conferenze stampa, la gestione della pagina Facebook “Ufficio del Turismo Oulx”e dei profili Instagram “Turismooulx” e Twitter “Turismo Oulx”.

Sara Ghiotto